Cristiane…Ronaldo: la brasiliana supera il fenomeno portoghese

Cristiane…Ronaldo: la brasiliana supera il fenomeno portoghese

L’attaccante della nazionale femminile brasiliana ha appena tolto a CR7 un record stabilito in Russia: la numero 11 è diventata il calciatore più “anziano” a segnare una tripletta ai mondiali. E anche lei…ha il suo Messi!

di Redazione Il Posticipo

C’è chi si affida a Cristiano, chi invece preferisce…Cristiane. Il risultato? Pressochè identico. Nel giorno in cui il Portogallo, pur senza che il fenomeno di Funchal segni, vince la Nations League, il Brasile femminile esordisce al mondiale e fa polpette della Giamaica. Un 3-0 senza possibilità di replica, ma soprattutto con un’unica grande protagonista. Cristiane Rozeira de Souza Silva, per tutti soltanto Cristiane, tre gol e subito una seria ipoteca sul titolo di capocannoniere, anche visto che il Pallone d’Oro Ada Hegerberg in Francia non c’è. Il destino sta nel nome? Chissà, perchè in effetti una curiosa coincidenza tra CR7 e…CRSS11 c’è.

RECORD – Chi è il calciatore più “anziano” ad aver segnato una tripletta ai campionati del mondo? Facile, Cristiano Ronaldo. Che a 33 anni e 110 giorni ha deciso di giocare…da solo nel match di Russia 2018 contro la Spagna. Tre reti che non sono servite a vincere la partita, terminata 3-3, ma che hanno regalato al portoghese uno dei tanti, tantissimi record che ha stabilito nel corso della sua carriera. Sicuri? Beh, da ieri il primato cambia…per una vocale. E passa da Cristiano a Cristiane, che ha segnato i suoi tre gol a 34 anni e 25 giorni, diventando la “nonna” dei marcatori iridati e rubando la scena anche al più celebre collega.

COME CRISTIANO! – E proprio come CR7, anche Cristiane non ha alcuna intenzione di smettere di stupire. Nella sua lunghissima carriera, che l’ha vista debuttare con la nazionale brasiliana under-19 a soli 15 anni, l’attaccante attualmente in forza al San Paolo ha giocato e segnato un po’ ovunque, dagli USA, alla Corea, alla Russia, fino al Paris Saint-Germain. E adesso con la tripletta messa a segno con la Giamaica, l’obiettivo è quello di prendersi un altro primato molto importante. Cristiane è a 10 gol segnati al Mondiale e con altri cinque raggiungerebbe una sua compagna di squadra, la leggendaria Marta, che con la Giamaica è rimasta in panchina. La numero 10 non a caso è spesso paragonata a Messi. E che di certo non si farà da parte per la sua storica avversaria. Ricorda qualcosa? Anche Cristiane…ha la sua Pulce!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy