Il Coventry spezza la maledizione: una promozione attesa…mezzo secolo

Il Coventry spezza la maledizione: una promozione attesa…mezzo secolo

Il Coventry City Football torna a sorridere. Dopo cinquantuno anni di attesa, la squadra inglese riassapora la gioia di una promozione. Nel frattempo erano arrivate…tre retrocessioni in diciassette anni.

di Mattia Deidda

Più di mezzo secolo di attesa per tornare a sorridere. Il Coventry City Football vince i play off della Football League Two e sale di categoria, pronta a giocare, il prossimo anno, nella Football League One, praticamente la terza serie inglese. Una notizia che può sembrare superflua, ma che acquista spessore leggendo la storia del club . Il primo passo verso la luna, con una Premier League ancora lontanissima, ma più che mai nella testa dei tifosi più grandi, che ricordano con nostalgia i migliori anni del club, in grado di vincere, tra l’altro, una FA Cup.

DISCESA – Una promozione che interrompe un digiuno durato cinquantuno anni. Più di mezzo secolo aspettando di tornare a vivere un successo, arrivato, alla fine, grazie ai play off. L’inizio della fine arriva con il nuovo millennio: nel 2001, chiudendo la stagione diciannovesimo, il Coventry retrocede dopo trentaquattro anni consecutivi di massimo campionato nella Football League First Division (attuale Championship). Un brutto colpo per la società, che non riesce più a gestire la situazione. Dieci anni nella Serie B inglese in cui, anziché essere una delle squadre favorite per la promozione (in quanto retrocessa dalla massima serie), la squadra si converte in uno dei fanalini di coda, in costante lotta per mantenere la categoria. L’incubo diventa realtà nel 2012, quando la squadra viene retrocessa nella Football League One. Ma al peggio non c’è mai fine, e dopo solo cinque anni il Coventry subisce un’altra retrocessione (League Two). Questa volta, però, l’inferno dura una sola stagione, con l’immediato ritorno nella terza serie inglese.

PLAY OFF –  Una stagione ricca di emozioni. Nonostante il Coventry abbia iniziato l’anno come squadra arrivata da una categoria superiore, per l’ennesima volta non si è confermata come la rosa da battere. Un campionato ricco di difficoltà, che alla fine dei conti ha portato la squadra al sesto posto della classifica grazie una differenza reti di +1 rispetto al Lincoln. Dentro i play off, poi, la musica cambia: vittoria per 4-1 (nel ritorno) contro il Notts County, vittoria in finale per 3-1 contro l’Exeter. Questa volta, dopo tre retrocessioni in diciassette anni, il Coventry ha cambiato l’ordine degli eventi. E finalmente, dopo cinquantuno stagioni, torna la gioia di una promozione, assaporata per l’ultima volta nel lontano 1967. Sperando di ripetersi già nella prossima stagione e di far passare mezzo secolo…prima di scivolare di nuovo in un’altra serie dal lato sbagliato della classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy