Chi di VAR ferisce…Rigore negato al Tottenham e il web si scatena: “Senza VAR non si vince”… e non mancano gli juventini

Chi di VAR ferisce…Rigore negato al Tottenham e il web si scatena: “Senza VAR non si vince”… e non mancano gli juventini

Dopo l’eliminazione in Champions League il Manchester City torna ad affrontare il Tottenham e agli Spurs viene negato un rigore per un fallo di mano di Walker. Il web si scatena contro l’arbitro e trattandosi di Oliver… non mancano gli juventini.

di Redazione Il Posticipo

Rischia di uccidere lo sport che tanto amiamo” diceva Mauricio Pochettino qualche tempo fa della VAR. Dopo la vittoria contro il City in Champions League nella quale la tecnologia ha funzionato a suo favore, però, ha fatto dietrofront. Oltre alle frecciatine di Guardiola, oggi, pare che il Karma si sia ricordato di Poch. In Premier League le due squadre si affrontano di nuovo e il gol del vantaggio segnato dalla stellina del City Phil Foden avrebbe potuto essere livellato da un calcio di rigore non concesso al Tottenham per fallo di mano in area di Walker. Il web si scatena contro l’arbitro e, trattandosi di Michael Oliver, anche qualche juventino interviene su Twitter.

REAZIONI – C’è chi scherza, chi impreca e chi si lascia andare a delle constatazioni. Quel che è certo è che con la VAR, quello che non è stato visto dall’arbitro Oliver, sarebbe venuto alla luce. Su un lungo lancio, Dele Alli fa uno stop ma Kyle Walker la butta in calcio d’angolo… con il braccio. Alli, incredulo, si gira verso l’arbitro ma Oliver fa cenno di proseguire e tutti i giocatori del Tottenham si mettono le mani tra i capelli. Come sottolinea con un tweet un utente, “Senza VAR il Tottenham non vince“.

SFOTTÓ – C’è qualcuno che si sbraccia su Twitter chiedendo la VAR dimenticando che in Premier non è ancora applicabile e subito, qualcuno (tifoso del City) lo sfotte: “C’è un tifoso del Tottenham che chiede la VAR“. C’è poi chi usa termini meno scherzosi e meno pacati: “Ecco perché la VAR è necessaria: gli arbitri di Premier League sono inutili“. Qualcuno, invece, ricicla le vecchie dichiarazioni di Poch e le usa al contrario: “La VAR renderebbe questo sport migliore al Tottenham manca un rigore“. Insomma, sono davvero in pochi ad aver preso bene la decisione del signor… Michael Oliver.

OLIVER – Se l’errore l’avesse fatto un qualsiasi altro arbitro inglese, forse, questo episodio avrebbe potuto serenamente non varcare i confini nazionali inglesi ma visto che l’arbitro protagonista di tale svista è colui che è stato definito da Gigi Buffon come qualcuno che “ha una pattumiera al posto del cuore” dopo l’eliminazione della scorsa stagione in Champions League, molti tifosi della Juve, attivissimi su Twittter, si schierano in difesa degli Spurs: “E anche oggi, Oliver azzecca un fischio domani“, “Oliver si perde un rigore solare, mamma mia che arbitraccio“. Non solo in Italia: ironia della sorte, c’è un Tweet critico anche in lingua spagnola che recita: “Martedì la VAR regalava la vittoria al Tottenham in Champions, oggi se ci fosse stato in Premier gli avrebbe dato il pareggio“.

ESAGERAZIONI – C’è un utente francese che addirittura, di falli di mano in area di rigore del City, ne vede due: “Se ci fosse il VAR in Premier League oggi il Tottenham vincerebbe perché ci sono due falli di mano in area del City“. Commenti da oltreoceano ne abbiamo? Certo, uno arriva dal Brasile, da un dichiarato tifoso del Real Madrid che fa un ragionamento condiviso da moltissime persone, stando a quello che si è detto nei mesi scorsi: “Per la Premier League, la miglior competizione calcistica del pianeta, è un errore enorme non avere la VAR. Chiaro rigore per il Tottenham“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy