Chelsea, il piano B…lanc: Sarri rischia di restare fermo per colpa di David Luiz

Chelsea, il piano B…lanc: Sarri rischia di restare fermo per colpa di David Luiz

Viste le difficoltà incontrate per Sarri, il Chelsea si guarda intorno. E secondo France Football, l’ex tecnico del PSG si sarebbe incontrato con la dirigenza dei Blues su indicazione del pupillo di Abramovich.

di Redazione Il Posticipo

Comunque vada, l’impressione è che il Chelsea del prossimo anno più che Blues sarà…azzurro Napoli. La squadra di Abramovich, pur non avendo ancora ufficialmente esonerato Antonio Conte (che ha un contratto e ci ha tenuto a ricordarlo prima del rompete le righe), è alla ricerca di un tecnico per la prossima stagione. E, se non ci avesse messo lo zampino De Laurentiis, lo avrebbe probabilmente già trovato. Ma il presidente del Napoli si è sentito tradito da Sarri e non sembra voler fare nulla per facilitare il passaggio del suo ex allenatore alla corte di Sua Maestà. E al Chelsea si pensa al piano B…lanc.

SPONSOR – Secondo France Football, l’ex tecnico del PSG si sarebbe incontrato con la dirigenza dei Blues per verificare se esistono le condizioni per un accordo. E il suo sponsor è di quelli importanti, perchè a caldeggiare il possibile arrivo del francese sarebbe David Luiz. Il pupillo di Abramovich, finito ai margini della rosa nell’ultima stagione per attriti con Conte, conosce bene Blanc per averlo avuto come allenatore a Parigi e avrebbe suggerito alla dirigenza di contattarlo, viste le difficoltà incontrate per Sarri. I soldi della clausola, uniti agli stipendi che andrebbero comunque versati all’attuale (ancora per poco) allenatore rischiano di essere una spesa troppo esagerata anche per il ricchissimo club londinese.

SARRI SENZA PANCHINA? – E quindi la possibilità che l’ex Napoli soffi la panchina…all’ex Napoli si fa sempre più concreta. E pensare che neanche un mese fa si vociferava che proprio Blanc avrebbe potuto sostituire Sarri a Napoli. Secondo il Corriere del Mezzogiorno, lo stesso tecnico francese si sarebbe offerto a De Laurentiis, che però ha nicchiato all’idea. Probabilmente il presidentissimo aveva già in mente il profilo di un altro ex allenatore del PSG che, ironia della sorte, si è già seduto sulla panchina del Chelsea… Che ora rischia di restare una chimera per Sarri. Anche lui ha il suo sponsor a Stamford Bridge, Magic Box Zola. Ma, per quanto strano possa sembrare, David Luiz potrebbe contare di più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy