Cartellino rosso! Atkinson e altri cinque arbitri di Premier pizzicati in Indonesia tra alcol e ragazze…

Cartellino rosso! Atkinson e altri cinque arbitri di Premier pizzicati in Indonesia tra alcol e ragazze…

La stagione è finita e tra verdetti e polemiche, anche per gli arbitri è arrivata l’ora di riposarsi un po’. Anche se probabilmente alcuni fischietti di Premier League malediranno il momento in cui hanno messo piede in Indonesia e si sono un po’ lasciati andare con delle ragazze del posto…

di Redazione Il Posticipo

La stagione è finita e tra verdetti e polemiche è arrivata l’ora di riposarsi un po’. Il che vale per tutti i protagonisti in campo: calciatori, staff tecnico…e arbitri. Anche se probabilmente alcuni fischietti di Premier League malediranno il momento in cui hanno messo piede in Indonesia. Come riporta il Sun, Atkinson, Marriner e altri colleghi hanno passato qualche giorno sull’isola di Batam, ma le immagini che sono arrivate dal sud-est asiatico non hanno certamente fatto piacere a casa. Se non altro perchè del gruppetto di sei ufficiali di gara, solamente il giovane David Coote non è sposato. E gli altri cinque dovranno certamente dare delle spiegazioni alle proprie famiglie.

PIZZICATI – I sei arbitri (Atkinson, Marriner, Friend, Coote, East e Scott) sono infatti stati immortalati in un night club alla presenza di numerose ragazze del posto. E alcuni dei fischietti sono stati pizzicati in momenti abbastanza compromettenti. Non che la discrezione sia stata il leitmotiv della serata, visto che le ragazze hanno condiviso parecchie foto e video sui propri profili social. E se Coote non dovrà rendere conto a nessuno di una foto con la didascalia “coppia perfetta”, forse gli altri avranno un po’ più di difficoltà a raccontare cosa sia successo a Batam. In particolare Marriner, intento ad abbracciare una ragazza seduta sulle sue gambe in una discoteca del distretto dell’isola celebre per la presenza di locali a luci rosse…

TESTIMONIANZA – L’associazione degli arbitri inglese si è rifiutata di commentare la vicenda. In compenso il Sun ha anche riportato le dichiarazioni di un testimone diretto delle scene, che ha descritto un quadretto non proprio edificante. “Era tutto molto squallido. Le ragazze erano molto giovani e gli uomini tutti abbastanza vecchi per essere i loro padri. E dal modo in cui bevevano e ballavano, avresti pensato che erano giovani calciatori, non certo degli arbitri!“. Una serata particolare, che rischia di mettere in ombra uno dei motivi per cui gli arbitri erano in Indonesia. Atkinson organizza spesso dei tour ciclistici di beneficienza in cui con degli amici raccoglie soldi per strutture sanitarie. E anche in questo caso i sei fischietti hanno donato il ricavato a un ospedale in Indonesia e a un ospizio nel Regno Unito. Ma ovviamente, questa parte del viaggio ora non se la ricorderà nessuno…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy