Capello: “Lukaku non segnava neanche se spostavano la porta con le ruote”

Capello: “Lukaku non segnava neanche se spostavano la porta con le ruote”

Durante il post partita dell’ottavo di finale tra Giappone e Belgio, Fabio Capello ha qualcosa da dire sulla gestione del match. E non è esattamente prodigo di complimenti per nessuna delle due squadre in campo.

di Redazione Il Posticipo

Il Giappone fa una grande partita, ma alla fine crolla all’ultimo minuto e nella maniera peggiore. Contropiede sul calcio d’angolo finale, quando ormai il match sembrava avviato verso i supplementari. Un’ingenuità clamorosa quella della squadra nipponica, che fa…harakiri, quando tenendo il pallone avrebbe potuto provare ad avere la meglio del Belgio nell’extra-time. E invece, come nei peggiori incubi, un corner sfruttato malissimo, ripartenza letale e addio sogni mondiali. A qualcuno questa decisione dell’ultima azione di gioco non è piaciuta molto. A Fabio Capello, che di gestione del risultato qualcosa ne sa, e che durante Balalaika ha qualcosa da dire a entrambe le squadre…

GIAPPONE… – “Il Giappone fa una cosa che non ha senso, io avrei preso per il collo Honda. In una situazione del genere batti, tieni la palla sulla bandierina e aspetti i supplementari. Un corner così in una situazione del genere non si batte mai nella vita“. Il Giappone comunque ha tenuto bene il campo, ha messo in difficoltà il Belgio, che alla fine ha avuto la meglio grazie a doti fisiche molto maggiori. Del resto si affrontavano la squadra più alta e quella più bassa… E neanche questo a Capello è sfuggito, anzi…

BELGIO – “Il Belgio è andato avanti sfruttando le sue doti nella maniera migliore. Poteva vincerla solo con i colpi di testa e così ha fatto. E comunque sui primo gol è anche stato fortunato. Ma se fossi Martinez, scenderei negli spogliatoi e farei i complimenti ai giocatori, ma poi gli direi che le partite d’ora in poi devono giocare diversamente, soprattutto ai giocatori che nel primo tempo sono spariti nella partita come Mertens. E poi aggiungerei  che bisogna giocare meglio e che bisogna sfruttare meglio le azioni da gol. Lukaku stasera non segna neanche se spostano la porta con le ruote. E infine gestire meglio la difesa“. Non esattamente un quadro positivo per una squadra che è arrivata ai quarti di finale, ma Capello, del resto, è così. E visto il palmares, ha ragione di default…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy