I calciatori del Brighton beccati a festeggiare prima del match con il City! Ed è subito polemica: hanno regalato il titolo a Guardiola?

I calciatori del Brighton beccati a festeggiare prima del match con il City! Ed è subito polemica: hanno regalato il titolo a Guardiola?

Secondo un giornalista di ESPN, il Brighton and Hove Albion ha festeggiato (e parecchio) la propria permanenza in Premier League durante la settimana prima del match contro il Manchester City. Ed è subito polemica: hanno regalato il campionato a Guardiola?

di Redazione Il Posticipo

Non succede tutti gli anni, ma quando un titolo nazionale viene combattuto fino all’ultima giornata, qualche polemica non manca. Quest’anno, per la gioia degli spettatori neutrali è successo in Inghilterra: il Liverpool di Klopp prima degli ultimi novanta minuti era a una lunghezza di svantaggio dal Manchester City di Guardiola. Il Liverpool doveva affrontare il Wolverhampton, la vera sorpresa del campionato mentre i Citizens eran in trasferta contro il Brighton and Hove Albion. Alla fine il titolo è andato alla squadra di Manchester, ma non può mancare la polemica del giorno. Qualcuno è convinto che il Brighton si sia “scansato” di fronte al Manchester City visto che…i giocatori hanno festeggiato la salvezza per tre giorni consecutivi prima della partita.

TRE NOTTI DI FILA – A dare la notizia, riportata da Mundo Deportivo, ci pensa un giornalista di ESPN, Adrian Healey: “Ho un amico che è tifoso del Brighton e mi ha informato che diversi giocatori sono stati visti in locali della città nelle ultime tre notti“. Non certo il comportamento di chi vuole dare tutto. Ma un qualcosa di comprensibile: il City ha dimostrato di essere una squadra fenomenale per tutta la stagione e i giocatori del Brighton non avevano più nulla da chiedere al campionato dopo aver avuto conferme dall’aritmetica di non poter retrocedere in Championship. Di certo, festeggiando per tre notti di seguito, la forma fisica poteva non sostenere a pieno i Seagulls nel regalare ai propri tifosi una prestazione da urlo per ringraziarli del sostegno fornito durante tutta la stagione e per ricompensarli per aver creduto fino in fondo alla salvezza non senza soffrire.

E IL TITOLO? – Le premesse, insomma, erano queste ma poi, sul campo, almeno nella prima mezz’ora è stata un’altra storia. Il Brighton infatti è passato in vantaggio al 27′ venendo però raggiunto un minuto dopo dal gol di Sergio Agüero. Poi, prima della fine del primo tempo, ha segnato il gol del sorpasso Laporte. E nella ripresa, forse, i festeggiamenti si sono fatti sentire. Il City ha dilagato con Mahrez e Gundogan e qualcuno (soprattutto dalle parti di Liverpool) ha cominciato a chiedersi se davvero il Brighton si sia presentato al meglio contro la squadra di Guardiola. Ma non è che le polemiche servano a molto. Alla fine, la Premier la alza di nuovo il City…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy