“Bevi, offre Mario!”: Mandzukic invia 4000€ di birra alla sua città natale

“Bevi, offre Mario!”: Mandzukic invia 4000€ di birra alla sua città natale

Alla salute di Mandzukic. Gli abitanti di Slavonski Brod, la città natale del bomber dalla Juventus e della nazionale croata, hanno assistito al match in piazza. E a pagare da bere ci ha pensato proprio SuperMario

di Redazione Il Posticipo

Alla salute di Mario Mandzukic. In tutti i sensi, perchè quando durante il match tra Croazia e Russia persino SuperMario, che è celebre per la sua resistenza alla fatica e agli infortuni, ha cominciato a dare cenni di cedimento, si sono spaventati un po’ tutti. Ma tutto è bene quel che finisce bene e quindi i tifosi della nazionale di Dalic hanno potuto festeggiare la seconda semifinale della storia della Croazia. Celebrati in grande stile. Fumogeni, molti cori e tanta, tantissima birra, per la gioia dei gestori di pub di tutto il paese. Eppure qualcuno ha bevuto gratis. Anzi, ha brindato alla salute di SuperMario.

BIRRA PER TUTTI – Sono gli abitanti di Slavonski Brod, la città natale del bomber dalla Juventus e della nazionale croata. Le autorità hanno organizzato il più classico dei maxischermi per assistere alla partita di SuperMario e compagni, ma a…pagare da bere ci ha pensato proprio il figlio prediletto della cittadina al confine con la Bosnia. Quasi quattromila euro di birra, per far sì che nessuno rimanesse a bocca asciutta. E dire che la partita è durata più del previsto e che quindi, forse, la fornitura garantita da Mandzukic non sarà neanche bastata. Ma alla fine tutti, compreso il bianconero, hanno avuto modo di festeggiare.

SCARAMANZIA – Merito anche dello stesso SuperMario, che nel momento più difficile del mondiale croato, quando i padroni di casa della Russia erano passati in vantaggio, ha smesso i panni del bomber e si è travestito da assistman, regalando a Kramaric la palla dell’1-1. Niente gol per lo juventino, che resta fermo a quota uno in questa edizione della Coppa del Mondo. Una rete che però è stata fondamentale, perchè ha permesso alla Croazia di riacciuffare immediatamente la Danimarca, che agli ottavi era partita forte segnando al primo minuto. E ora c’è la semifinale con l’Inghilterra. E potrà Mandzukic non ripetere il bel gesto? Certo, la fornitura di birra è stata sicuramente apprezzata a Slavonski Brod e nessuno chiederà nulla in più allo juventino, ma la scaramanzia è sacra anche nei Balcani. E quindi chissà, forse anche mercoledì da quelle parti si sentirà dire “Bevi tranquillo, offre Mario”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy