Napoli, Sarri e turnover: che…Barba

Napoli, Sarri e turnover: che…Barba

Il Napoli deve completare la batteria dei difensori e dopo il prestito di Maksimovic allo Spartak punta su Barba, capace di giocare sia centrale che esterno. Sarri lo conosce bene e si fida di lui.

di Redazione Il Posticipo

Napoli, adesso serve in difensore: Maksimovic lascia e va allo Spartak e lascia una casella sguarnita. Dietro Albiol e Koulibaly ci sono Chiriches e il desaparecido Tonelli. Garanzie ma fino a un certo punto, considerato quanto accaduto in coppa Italia. Ecco perchè Sarri sta pensando a Barba.

Una vecchia conoscenza

Numericamente, vi sono quattro centrali ma la prudenza non è mai troppa, specialmente in una stagione in cui gli imprevisti e le probabilità sono all’ordine del giorno. Ecco perchè meglio non correre rischi. Il difensore gioca allo Sporting Gijon ma ha già dichiarato che un ritorno in Italia, da Sarri, non gli dispiacerebbe. Del resto è stato già agli ordini del tecnico toscano ad Empoli. Verrebbe a Napoli consapevole del proprio ruolo e senza alcuna pretesa se non quella di potersi rendere utile in caso di necessità.

In…Barba agli scettici: è un buon difensore

Barba, al netto della simpatia, ricambiata, di Sarri, è un buon elemento a complemento di una batteria difensiva. Scuola Roma, classe 1993, è il perfetto alter ego del difensore passato allo Spartak Mosca. Ha buona prestanza fisica, è mancino e può disimpegnarsi sia come centrale di difesa che, in caso di emergenza come esterno basso a sinistra. Difensore 2.0 non marca l’uomo ma il pallone, anticipando il marcatore leggendo le linee di passaggio e anticipandolo. Un piede educato gli permette anche di costruire il gioco e di rendersi spesso pericoloso anche sui calci da fermo. A differenza di Tonelli e Chiriches, ha meno “ruggine” addosso avendo già disputato 21 partite con il Gijon. É legato da un contratto sino al 2021 con gli spagnoli che non vorrebbero privarsene a cuor leggero. La soluzione è il prestito con diritto di riscatto in modo da lasciarsi aperte più soluzioni. Al calciatore interessa tornare in serie A e lottare per lo scudetto. Sarebbe un grande successo: in…barba agli scettici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy