Capitano a sedici anni: prima la fascia, poi…la maturità

Capitano a sedici anni: prima la fascia, poi…la maturità

Bali Mumba, giovane centrocampista del Sunderland, ha fatto il suo esordio in prima squadra con tanto di fascia al braccio. Ma ora deve tornare a scuola, perchè non ha ancora conseguito il diploma!

di Redazione Il Posticipo

Viste le ultime due stagioni, con due retrocessioni consecutive dalla Premier alla League One, a Sunderland hanno davvero poco di cui essere felici. Eppure l’ultimo match stagionale, la vittoria casalinga contro il già promosso Wolverhampton, regala un po’ di ottimismo. Non tanto per il risultato, inutile ai fini del torneo, quanto perchè i Black Cats hanno mandato in campo una formazione infarcita di giovani promesse, che dovrebbero rappresentare la base da cui ripartire nelle serie inferiori. A guidarli, prima il grande vecchio John O’Shea. E poi…un ragazzino di sedici anni. Bali Mumba fa il suo debutto tra i professionisti e riceve la fascia dal capitano che esce.

MATURITÁ – Sabato con la fascia, che lo rende il più giovane capitano di tutti i tempi del Sunderland, lunedì…sui libri. Il giovanissimo centrocampista, già nel giro della nazionale Under-17, avrà anche raggiunto risultati importanti sui campi da calcio, ma gli manca ancora il classico…pezzo di carta. Mumba è talmente giovane che non ha ancora potuto sostenere i GCSE, gli esami di maturità nel sistema accademico britannico, che di solito si fanno appunto a 16 anni. Ciò non gli ha comunque impedito di essere protagonista di una stagione di altissimo livello. Il doppio salto, dalle giovanili alla prima squadra attraverso la squadra riserve, non è qualcosa che solitamente si fa in così breve tempo.

FASCIA DA CAPITANO – Una piccola soddisfazione in un’annata assolutamente disastrosa per il Sunderland. Ma anche la conferma che l’Academy dei Black Cats rappresenta il futuro del club dopo la doppia retrocessione. Anche perchè, oltre a Mumba, anche molti ragazzi delle giovanili hanno ben figurato nell’ultima di campionato. E soprattutto perchè il vivaio biancorosso, anche se alla lontana, sarà presente in quel di Kiev nella finale di Champions League. In campo, anche lui con la fascia di capitano, ci sarà Jordan Henderson, il miglior esempio possibile per i giovanissimi del Sunderland, dato che è la guida sia del Liverpool che della nazionale. Eppure, alla stella dei Reds manca qualcosa. La fascia quando era biancorosso. E quindi Mumba parte con una marcia in più. Anche se è un capitano…senza maturità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy