Bale-Zidane, adesso è rottura: il gallese non è fra i convocati per il Villarreal. E anche Modric…

Bale-Zidane, adesso è rottura: il gallese non è fra i convocati per il Villarreal. E anche Modric…

L’avventura di Bale al Real Madrid sembra giunta al capolinea. A mettere la parola fine, sembra essere Zidane, che contro il Villarreal ha deciso di mandare il gallese in tribuna. E non sarà l’unico grande assente…

di Redazione Il Posticipo

L’avventura di Bale al Real Madrid sembra giunta al capolinea. Il gallese, reduce dalla sua peggior stagione in maglia Blancos, non ha trovato la via del ritorno neanche con l’arrivo di Zidane. Difficile, d’altronde, pensare il contrario, con i due che, già due anni fa, non sembravano certo in buoni rapporti. Adesso l’ultima goccia in grado di far traboccare il vaso: l’esclusione dalla lista dei convocati contro il Villarreal.

TRIBUNA – Come riporta Marca, Bale è finito fuori dalla lista dei convocati. La pessima partita giocata contro il Rayo Vallecano, persa per 1-0 dal Real Madrid, è rimasta bene impressa nella mente di Zidane, che prende immediatamente dei provvedimenti, escludendo dalla partita l’attaccante e li preannuncia in conferenza stampa. “Io sono l’allenatore e devo fare la squadra, prendere delle decisioni. Lui deve allenarsi e giocare. I giocatori sanno dove si trovano e le responsabilità che hanno”.  A conti fatti, però, quasi sembra un favore: il rapporto tra i tifosi e Bale è ai minimi storici, e considerando le ultime prestazioni del gallese, che non segna dal 16 marzo, Zidane, escludendolo, più che punirlo, sembra propenso a risparmiargli dei fischi.

RIVOLUZIONE – Un discorso in chiave minore, ma pur sempre di primo piano, è quello di Modric. Secondo quanto riporta Marca, anche il croato è destinato alla tribuna, assieme a Ceballos, mai troppo apprezzato da Zidane. Una scelta drastica, che posiziona l’ultimo pallone d’oro fuori dal campo e, chissà, forse anche fuori dai piani del Real Madrid. L’arrivo di Zidane ha portato con sé aria di cambiamento: sembrano tanti, infatti, i calciatori pronti a dire addio alla maglia bianca per dare il via ad una rivoluzione. La voce che vede Jovic al Real Madrid per 60 milioni è solamente la prima di una lunga estate. Ciò che sembra probabile, è che per la prossima stagione, la maglia numero 11 dovrebbe essere libera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy