Austria Vienna-Rangers, partita ad alto tasso…alcolico: “Occhio a non ubriacarvi, il vin brulé è più forte della birra!”

Austria Vienna-Rangers, partita ad alto tasso…alcolico: “Occhio a non ubriacarvi, il vin brulé è più forte della birra!”

Lo spettacolo dell’Europa League non si gioca con gli scarpini sul campo dell’Austria Vienna ma… in divisa. La polizia di Vienna raccomanda parsimonia con il vin brulé ai tifosi dei Rangers…

di Redazione Il Posticipo

L’Austria Vienna Fußbalklub, ospita all’Allianz Arena i Rangers di Glasgow, allenati dall’ex leggenda del Liverpool Steven Gerrard. I tifosi di entrambe le parti si aspettano una sfida molto calda e combattuta visto che gli austriaci sono ancora imbattuti sul proprio campo in Europa League. E quindi, per allentare un po’ la tensione, qualcuno potrebbe provare a rilassarsi con qualche ottima bevanda alcolica del posto. Del resto, le specialità locali vanno provate. Il Glühwein, ad esempio, il vin brulé. Ecco, proprio per il consumo di questa delizia ci pensa la polizia di Vienna a raccomandarsi con i tifosi ospiti.

L’APPELLO E LE IMPLICAZIONI – Sull’account di Twitter, la Wiener Polizei pubblica quello che potrebbe sembrare una sorta di messaggio promozionale turistico: “Avete piani per stasera? Prendete in considerazione uno dei molti pub internazionali sparsi per il centro città o prendete un po’ di vin brulé ai nostri mercatini di Natale. State attenti ai borseggiatori e ricordate: il vin brulé è molto più forte della birra Jaw Brew”. Il fatto che il post sia scritto in inglese è il primo elemento che lascia intendere che sia dedicato ai turisti in primis e ai tifosi scozzesi. Se non fosse chiaro il riferimento, la polizia dice testualmente che il vino caldo è più forte della Jaw Brew, un’arcinota birra artigianale scozzese. Chissà, magari scrivendo “è più forte di” intendevano che l’Austria Vienna è più forte dei Rangers?

LA POLIZIA SI TUTELA – In ogni caso, la polizia fa bene a raccomandarsi. I tifosi scozzesi sono conosciuti per la propria passione per la birra (difficile biasimarli visto che la Scozia ne produce celebri tipologie), quindi, le forze dell’ordine invitano loro a rimanere su quella. Certo, mai provocare un bevitore, ma è pur vero che consumando vin cotto con le stesse modalità e nelle stesse quantità del solito consumo di birra qualcuno potrebbe andare incontro a una bella sbronza e magari causare qualche problemino. La polizia si tutela. Anche perché gli scozzesi che dovessero riuscire a…individuare lo stadio, potrebbero comunque avere difficoltà anche a capire chi è in possesso del pallone.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy