Attento Sergio Ramos! La Bestia è sulle tue tracce…

Attento Sergio Ramos! La Bestia è sulle tue tracce…

Adebayo Akinfenwa, 180 cm per 101 kg, è decisamente qualcuno che è meglio non fare arrabbiare. Ma Sergio Ramos, purtroppo per lui, c’è riuscito. E il centravanti dei Wycombe Wanderers non gliele ha mandate a dire…

di Redazione Il Posticipo

Lo chiamano The Beast, la bestia, e a vederlo non serve neanche pensarci troppo per capire perchè. E Adebayo Akinfenwa, 180 cm per 101 kg, è decisamente qualcuno che è meglio non fare arrabbiare. Ma qualcuno, purtroppo per lui, c’è riuscito. E il centravanti dei Wycombe Wanderers, celebre perchè negli anni scorsi la serie di videogame FIFA lo ha sempre inserito tra i giocatori più potenti, non gliele ha mandate a dire, minacciandolo attraverso un video su Twitter e…promettendo vendetta. Un video, chiaramente tra il serio e il faceto, con un solo, illustre destinatario. Il capitano del Real Madrid e della Spagna, Sergio Ramos.

SEMPRE COLPA DI RAMOS – E cosa avrebbe fatto il centrale iberico per finire nel mirino della Bestia? Ormai non serve neanche più tornarci sopra. Si può scegliere tra l’infortunio di Salah o la commozione cerebrale di Karius, perchè ormai sembra assodato che entrambe le cose siano…colpa sua. E Akinfenwa, da sempre grande tifoso dei Reds, non vuole fargliela passare liscia. Sul suo profilo Twitter (che conta oltra duecentomila follower), il calciatore inglese di origine nigeriana ha rivolto un messaggio video al Gran Capitan, con tanto di faccia arrabbiata e una scarpa distrutta. E la didascalia dice tutto: “Liverpool, avrai sempre me a proteggerti”.

LA…MINACCIA – “Sergio Ramos, non solo hai fatto uscire dalla finale di Champions League il mio amico Momo Salah, ma hai anche causato una commozione cerebrale a Karius. Fratello, io non giocherò mai e poi mai contro di te, perchè non riuscirò mai a raggiungere la Champions League. Ma sei fortunato, perchè se succedesse finirebbe così…”. E via con la distruzione di uno scarpino, atto a simboleggiare quella dello spagnolo in un ipotetico scontro. Per fortuna poi la faccia del gigante da cattiva scoppia in un sorriso contagioso e si comprende, per chi ancora non lo avesse capito, che quella di Akinfenwa è una simpatica provocazione social. Alle quali, tra l’altro, il bomber…di peso è più che abituato. E forse Ramos tirerà un respiro di sollievo. Avrà anche scherzato, ma la bestia meglio non farla arrabbiare!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy