Alla fine la Champions…l’ha vinta lei! Per Kinsey Wolanski arriva un regalo da parte della UEFA?

Alla fine la Champions…l’ha vinta lei! Per Kinsey Wolanski arriva un regalo da parte della UEFA?

La pubblicità, si sa, è l’anima del commercio. E negare che il piccolo imprevisto che ha visto protagonista Kinsey Wolanski abbia contribuito a far parlare della finale di Champions è impossibile. Sarà per questo che dopo l’intermezzo hot qualcuno dalla UEFA le ha dato…un regalo?

di Redazione Il Posticipo

Chi ha vinto la finale di Champions League? Il Liverpool, certo. Ma c’è qualcuno che dalla serata di Madrid è uscito con una fama di livello mondiale e che forse verrà ricordato quanto i gol di Salah e Origi. Si parla, ovviamente, di Kinsey Wolanski. Anche lei si è…esibita sul prato del Wanda Metropolitano e di certo le sue gesta (e il suo costume succinto) hanno fatto molto parlare anche nei giorni successivi alla partita. Dopo l’invasione di campo da parte della modella, il solerte personale di sicurezza ha provveduto a scortarla fuori dallo stadio. Ma alla fine della storia manca un tassello.

SOUVENIR – La pubblicità, si sa, è l’anima del commercio. E negare che il piccolo imprevisto che ha visto protagonista Kinsey Wolanski abbia contribuito a far parlare della partita è impossibile. Sarà per questo che dopo l’intermezzo hot qualcuno dalla UEFA le ha dato…un regalo? Già, proprio così. A confermarlo è la stessa modella su Twitter, attraverso un video in cui mostra un graditissimo omaggio: un…biglietto ad honorem del match a cui lei stessa ha in fondo partecipato. “Un ragazzo dolcissimo che lavora per la UEFA mi ha dato questa targa in aeroporto”, è il commento alle immagini.

VIP – Ed eccolo lì, un biglietto simbolico per la zona VIP, con tutta probabilità uno dei classici souvenir che la UEFA prepara per chi usufruisce del pacchetto più importante nelle serate di gala. Giusto da parte dell’impiegato della federazione regalarlo (anche solo per scelta personale) alla modella? Beh, forse sì, perchè la sua corsa sull’erba del Metropolitano rimarrà un’immagine simbolo della partita. E dopo l’esposizione in mondo visione, in fondo, anche Kinsey Wolanski è diventata una VIP vera e propria. Per lei un boom di follower su Instagram, nonostante il profilo sia poi stato bloccato (o hackerato, come riporta lei stessa su Twitter). E per la UEFA, tanti cenni alla finale anche da parte di chi forse non era neanche interessato. Alla fine, è il caso di dirlo, hanno vinto…davvero tutti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy