Sibilia: “Abete presidente? Mi pare scontato”. Fabbricini “Rispetto la scelta delle componenti”

Sibilia: “Abete presidente? Mi pare scontato”. Fabbricini “Rispetto la scelta delle componenti”

Abete presidente FIGC e Mancini nuovo CT? Il dado è tratto: le parole di Sibilia e Fabbricini lasciano poco spazio alle interpretazioni.

di Redazione Il Posticipo

A poche minuti dall’inizio della finale di Tim Cup ecco le parole di Sibilia, presidente della LND, e di Fabbricini, commissario della FIGC. Si è parlato del futuro presidente federale ma anche del prossimo Commissario Tecnico.

SIBILIA – Il presidente della LND, intercettato prima dell’inizio di Juventus-Milan. “Abete? Mi pare scontato dopo la riunione, procederemo con le componenti di Lega Dilettanti, Lega Pro, Associazione Calciatori e Associazione Arbitri ad indicare, dopo la raccolta delle firme, il signor Giancarlo Abete come futuro presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio. Ovviamente auspichiamo che insieme a noi partecipino anche le altri componenti e mi riferisco alla A e alla B”. Malagò non sembra soddisfatto di questa soluzione ed è stato critico. “La serie A è commissariata. Noi siamo disponibili a discutere con la Serie A, la rispettiamo e appena ci saranno le condizioni la incontreremo. Intanto procederemo. Quando saranno al completo, le firme rappresenteranno oltre il 70% del numero dei delegati. La componente della Serie A del resto era già commissariata all’ultima assemblea. Alla scadenza del commissariamento noi procederemo. Quindi a inizio agosto faremo richiesta e poi aspetteremo le determinazioni conseguenti all’atto”.

FABBRICINI – Il commissario FIGC ha parlato ai microfoni di Rai Sport. “Ambrosini e Pirlo? Un incontro. Li abbiamo salutati e valutato eventuali disponibilità per una collaborazione c’è certamente una disponibilità per eventuali situazioni. Il futuro deve essere anche di chi sul campo si è dimostrato un grande campione. Una semplice presa di contatto. La trattativa con Mancini? Non ci sono novità. Aspettiamo l’ultima partita che giocherà in Russia il 14 maggio, poi tornerà in Italia, ci rincontreremo e parleremo concretamente. La candidatura di Abete? Merita il massimo rispetto, ho il piacere di conoscerlo, è una scelta delle componenti ed io la rispetto”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy