Reus, Icardi e tanti altri: quando il gol dell’ex è un’abitudine

Reus, Icardi e tanti altri: quando il gol dell’ex è un’abitudine

La dura legge del gol dell’ex. Una regola non scritta ma che colpisce senza pietà. Poco importa che sia un ex giocatore amato o lasciato andare senza rimpianti. E c’è chi si diverte a segnare alla sua vecchia squadra…tante e tante volte…

di Redazione Il Posticipo

Borussia per due

131939_gallery

Nel calcio ci sono leggi non scritte. Una delle più famose, non può che essere la dura legge del gol del’ex. Che sia un calciatore lasciato andare tra le lacrime o senza rimpianti non ha importanza: ciò che è certo, è che alla prima occasione buona, segnerà contro l’ex squadra. Conferma la regola Reus, che nella vittoria per 2-1 del Borussia Dortmund, segna il suo ottavo gol contro il Mönchengladbach, squadra in cui ha militato dal 2009 al 2012.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy