Depressione e calcio: un destino comune e a volte tragico

Depressione e calcio: un destino comune e a volte tragico

La “confessione” di Gigi Buffon allunga la lista dei calciatori che hanno sofferto di depressione. Una partita difficile. Qualcuno l’ha vinta, altri invece non ce l’hanno fatta.

di Redazione Il Posticipo

Infelice

buffon_italia_vs_paraguay_ap

I soldi, le vittorie, la notorietà fanno la felicità? Non sempre. É il caso di Gigi Buffon che ha raccontato recentemente la sua partita più difficile: quella con la depressione. Una sfida vinta solamente…ai calci di rigore. Il portiere del PSG ha superato le crisi di panico e i momenti bui fra il 2004 e il 2005 uscendone a testa altissima. Il cosiddetto “male oscuro” accomuna il destino di diversi calciatori. Tante storie. Alcune a lieto fine, altre, purtroppo, tragiche. Qualcuno ha perso e non ce l’ha fatta a sopravvivere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy