Da 60 a…110: pallone, asini e secchioni

Da 60 a…110: pallone, asini e secchioni

Prima prova di maturità: una passeggiata o un Everest insormontabile per alcuni calciatori. E pensare che il migliore non ha neanche il diploma e che qualcun altro invece è laureato…

di Redazione Il Posticipo

DONNARUMMA

donnarumma

Via agli esami di maturità: un giorno importante per milioni di studenti e anche per qualche calciatore. A differenza dello scorso anno, Gigio Donnarumma questa volta si è presentato all’appuntamento con la prima prova, il tema (o saggio breve o analisi del testo, dipende dalla scelta) di Italiano. La prima di quattro che lo separano dal diploma. Il famoso “pezzo di carta” che ha fatto soffrire tanti suoi colleghi o che è stato solo il primo passo verso traguardi più prestigiosi come la laurea. Dai 60 ai 110 e lode, ecco asini e dottori che ce l’hanno fatta. E il più forte di tutti? Neanche ce l’ha il diploma…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy