Calciatori tifosi… fino a che punto? Il milanista Montella si è ripreso, Pirlo Maestro dopo l’Inter e Quagliarella capocannoniere post-Napoli…

Calciatori tifosi… fino a che punto? Il milanista Montella si è ripreso, Pirlo Maestro dopo l’Inter e Quagliarella capocannoniere post-Napoli…

Diventare un calciatore affermato con la propria squadra del cuore è tutta un’altra storia: ma quanti atleti possono dire di esserci riusciti? Vincenzo Montella ha rivelato il suo credo rossonero da bambino… ma ora sogna la vendetta? Al madridista Eto’o è riuscita persino l’operazione riscatto

di Redazione Il Posticipo

Aeroplanino

(Photo by Nicolò Campo/LightRocket via Getty Images)
(Photo by Nicolò Campo/LightRocket via Getty Images)

Basta un anno e mezzo per rimarginare una ferita? Quella sulla pelle di Vincenzo Montella sembra bruciare ancora! Il tecnico è stato esonerato nel novembre 2017 dal “suo” Milan, ora però siede sulla panchina della Fiorentina e sogna di prendersi la rivincita nell’anticipo di campionato. Le dichiarazioni della vigilia non promettono nulla di buono: “Da piccolino tifavo Milan, era il sogno. Poi mi sono ripreso”. Quali altri calciatori sono stati delusi  dalla propria squadra del cuore?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy