Armi, cartoni animati e…traverse: i tatuaggi più strani dei calciatori

Armi, cartoni animati e…traverse: i tatuaggi più strani dei calciatori

Raheem Sterling ha creato polemiche mostrando un nuovo tatuaggio, un fucile d’assalto sulla gamba destra per onorare la memoria di suo padre. E non è certo l’unico ad essersi disegnato sul corpo qualcosa di molto particolare…

di Redazione Il Posticipo

STERLING

sterling

Primi allenamenti, prime polemiche per l’Inghilterra. Colpa di Raheem Sterling, che ha mostrato un nuovo tatuaggio sulla gamba destra. Un fucile d’assalto M16. Le associazioni anti-armi del Regno Unito si sono lanciate in una crociata contro l’attaccante del City, che però ha spiegato le ragioni del tattoo e ha fatto fare a tutti…una figuraccia. Suo padre è morto in un conflitto a fuoco quando lui aveva due anni e si è tatuato quel fucile perchè il suo destro sarà l’unica arma che utilizzerà mai nella vita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy